Il Museo Poldi Pezzoli

case museo di Milano

Nato come museo privato di Gian Giacomo Poldi Pezzoli nel corso del XIX secolo, oggi è un pregevole esempio di collezionismo ottocentesco.
Gian Giacomo Poldi Pezzoli iniziò a collezionare armi per poi estendere il suo interesse a mobili, sculture, dipinti, gioielli, vetri e tanti altri oggetti d’arte applicata.
Tra i capolavori citiamo il Ritratto di dama del Pollaiolo, il Compianto di Cristo morto di Botticelli e la Fiducia in Dio scultura di Lorenzo Bartolini.
La collezione si ampliò nel corso del Novecento con altre acquisizioni, donazioni statali e private. Il palazzo venne danneggiato dai bombardamenti del 1943, successivamente ricostruito e riaperto al pubblico nel 1951.
Visitare questa casa museo sarà un’esperienza unica e affascinante che ci permetterà di approfondire un particolare aspetto di quel collezionismo “eclettico” dell’Ottocento.

INFORMAZIONI

Durata tour: 2 h.

Visita con ingressi a pagamento.

Per informazioni e prenotazioni scrivetemi!

Il Poldi Pezzoli